Oggi vado di fretta…

…giornata tanto piena quanto grigia, e ancora non è finita. Pazienza.

Posto solo il testo di una canzone che hanno passato oggi su Radio Capital. E’ di Natalie Imbruglia, che non è sto granchè come cantante… però il testo secondo me è carino, e ultimamente per me riflette abbastanza la realtà.

Peace and love everybody :)

That day, that day
What a mess
what a marvel
I walked into that cloud again
And I lost myself
And I’m sad, sad, sad
Small, alone, scared
Craving purity
A fragile mind and
A gentle spirit
That day, that day
What a marvelous mess
This is all that I can do
I’m done to be me
Sad, scared, small, alone, beautiful
It’s supposed to be like this
I accept everything
It’s supposed to be like this

That day, that day
I lay down beside myself
In this feeling of pain, sadness
Scared, small, climbing, crawling
Towards the light
And it’s all I see and
I’m tired and I’m right
And I’m wrong
And it’s beautiful
That day that day
What a mess
What a marvel
We’re all the same
And no one thinks so
And it’s okay
And I’m small
And I’m divine
And it’s beautiful
And it’s coming
But it’s already here
And it’s absolutely perfect

That day, that day
When everything was a mess
And everything was in place
And there’s too much hurt
Sad, small, scared, alone
And everyone’s a cynic
And it’s hard and it’s sweet
But it’s supposed to be like this
That day, that day
When I sat in the sun
And I thought and I cried
’cause I’m sad, scared, small
Alone, strong
And I’m nothing
And I’m true
Only a brave man
Can break through
And it’s all okay
Yeah, it’s okay

That day, that day
I lay down beside myself
In this feeling of pain, sadness
Scared, small, climbing, crawling
Towards the light
And it’s all I see and
I’m tired and I’m right
And I’m wrong
And it’s beautiful
That day that day
What a mess
What a marvellous mess
We’re all the same
And no one thinks so
And it’s okay
And I’m small
And I’m divine
And it’s beautiful
And it’s coming
But it’s already here
And it’s absolutely perfect

PS: colgo l’occasione per ricordarvi che fino a domani sono in vendita in molte piazze italiane le stelle di Natale dell’AIL. Già ci ricordiamo poco di quanto sia importante la ricerca, già ci ricordiamo di finanziarla poco… Almeno quel poco che possiamo mettiamocelo noi, non chi ci governa. Per info, e su dove trovare gli stand di vendita: ww.ail.it

Annunci

Informazioni su brux

Ho 32 anni, ho studiato ingegneria e vivo in uno schifo di città (Roma) invidiata da tante persone. Per tanti anni ho cercato di capire il perchè di questa invidia, e dopo otto mesi vissuti in Germania credo di averlo capito, questo perchè. Adoro i gatti, la montagna, i paesi scandinavi. Ogni tanto strimpello la chitarra, solo ogni tanto e per poco, perchè poi i vicini si incazzano. Sono paranoico e rompicoglioni, ma probabilmente sta riga non l'avete letta perchè siete passati già ad un altro sito...
Questa voce è stata pubblicata in Delirio. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Oggi vado di fretta…

  1. robydick ha detto:

    Bella Bruno! :-)
    Effettivamente la ricerca non è il pezzo forte del nostro bel paese. :(
    Hai ragione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...