B. B.

Non so perchè, ma tutte le volte che viaggio e vado da qualche parte, l’ultimo giorno, nell’ultima passeggiata prima di ripartire, becco sempre un sassofonista, in strada, che suona qualcosa di malinconico. Summertime, Somewhere over the rainbow, We’ll meet again, e potrei andare avanti all’infinito.

Ieri sera qui a Glasgow ho incontrato due suonatori. Uno in kilt che suonava la cornamusa, e uno con la chitarra che suonava Worry worry di B. B. King.

Avrei dovuto capire subito che era un brutto segno.

Ciao, grande B. Che Lucille ti protegga, ovunque tu sia.

Annunci

Informazioni su brux

Ho 32 anni, ho studiato ingegneria e vivo in uno schifo di città (Roma) invidiata da tante persone. Per tanti anni ho cercato di capire il perchè di questa invidia, e dopo otto mesi vissuti in Germania credo di averlo capito, questo perchè. Adoro i gatti, la montagna, i paesi scandinavi. Ogni tanto strimpello la chitarra, solo ogni tanto e per poco, perchè poi i vicini si incazzano. Sono paranoico e rompicoglioni, ma probabilmente sta riga non l'avete letta perchè siete passati già ad un altro sito...
Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni di servizio, Delirio, Scazzo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...